PRIMA SQUADRA: Convalidato il risultato di 4-1 per i nostri ragazzi

E’ arrivata la decisione in merito a quanto accaduto domenica nei minuti finali del derby di Marghera tra Calcio Marghera e Juventina, partita sospesa dall’arbitro sul risultato di 4 a 1 per i granata.

Secondo la documentazione dimessa agli atti nel supplemento di rapporto della gara, al momento della segnatura di rete da parte del Calcio Marghera, al 44′ del 2° tempo, il signor Pradolin Sergio del Calcio Marghera entrava nel terreno di gioco, seppur facente parte della panchina, rivolgendosi in modo derisorio nei confronti del signor Zennaro Francesco della Juventina Marghera.
Quest’ultimo reagiva alle provocazioni dell’avversario,atteggiamento che comportava un’attivazione dei compagni di entrambe le squadre nel tentativo di calmare la situazione.
Stabilizzato lo stato dei luoghi,il direttore di gara chiamava i giocatori per infliggere le rispettive ammonizioni ed espulsione al n° 19 Sergio Pradolin del Calcio Marghera per aver tenuto un atteggiamento provocatorio ed espulsione per doppia ammonizione al signor Zennaro Francesco della Juventina Marghera.
Nel rientrare nel tunnel di uscita del terreno di gioco, il signor Pradolin provocava nuovamente il signor Zennaro, il quale reagiva violentemente entrando in contatto fisico con il n° 19 e scatenando una evidente situazione violenta di pericolo.
Mentre i calciatori di entrambe le squadre cercavano di dividere entrambi i compagni e l’arbitro emetteva il duplice fischio per la sospensione momentanea della partita,alcuni tifosi della Juventina Marghera, in un numero di circa 20 persone, già in precedenza riconoscibili per l’uso di fumogeni, inveivano con violenza nei confronti del cancello di recinzione, tentando di sfondarlo, un carrello del supermarket veniva sbattuto contro il cancello stesso ed un ombrello per la per la pioggia era infilato nella ringhiera nel tentativo di colpire giocatori e dirigenti.
Vista la situazione di evidente ingestibilità, il direttore di gara interrompeva la partita con il triplice fischio finale. Si segnala altresì l’intervento delle forze dell’ordine.

PQM, il GS, ai sensi di quanto previsto dagli artt. 8,9, 38 e 39 CDS così delibera:
– omologare il risultato di 4-1 a favore della società Calcio Marghera, con perdita della gara a carico della Juventina Marghera;
– squalifica per n. 2 giornata a Zennaro Francesco della Juventina Marghera, una giornata per la doppia ammonizione, ed una giornata per il comportamento antisportivo e violento tenuto nel corso della gara;
– squalifica per n. 3 giornate a Pradolin Sergio del calcio Marghera per il comportamento aggressivo, antisportivo e violento tenuto nel corso della gara;
– ammenda di euro 200 a carico della società Juventina Marghera per uso di fumogeni durante la gara,e comportamento violento e antisportivo tenuto dai propri tifosi a fine gara in campo avverso.

(Fonte: TuttoCampo)